Velenosi 3 bottiglie miste: Rosè Marche IGT 2023 - Verdicchio DOC 2023 - Falerio Pecorino DOC 2023

31.00 -18% 25.63
Per favore seleziona una taglia per continuare

Tempi di spedizione: Stimata tra e

(le date si riferiscono alla stima di spedizione, non alla consegna del prodotto)

Costo di spedizione: a partire da 7.90

Riceverai l'annata successiva del vino acquistato qualora quella illustrata non fosse piú disponibile

Descrizione

Brand

Spedizione e Resi

3 bottiglie miste per assaggiare tre diversi vini della cantina Velenosi:- 1 bottiglia da 0,75 lt di Rosè Marche IGT 2023
- 1 bottiglia di Verdicchio DOC 2023
- 1 bottiglia di Falerio Pecorino DOC 2023

ROSÈ MARCHE IGT 2023 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di Produzione: Vigneti di proprietà siti a Castel di Lama
Uve: Montepulciano 100%
Annata: 2023
Altitudine: 200-300 mt slm
Terreno: Medio impasto tendente all’argilloso
Sistema di allevamento: Guyot
Densità di impianto: 5,000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: Circa 80 quintali
Vendemmia: Le uve appositamente selezionate per la vinificazione in rosato vengono raccolte nella prima decade di settembre.
Vinificazione: Arrivate in cantina le uve vengono diraspate e convogliate in pressa, tutto l’ambiente viene inertizzato con neve carbonica in modo che non si perdano i profumi primari, qui si effettua una breve criomacerazione per circa 6 ore che ci consente la massima estrazione di profumi. La fermentazione avviene ad una temperatura di circa 14/15° C. Terminata la fermentazione il vino viene mantenuto per qualche mese sulle fecce fini per incrementarne la struttura.
Colore: Rosa Brillante
Profumo: Intenso, il primo impatto è floreale con sentori di rosa e viola, dopo poco i profumi diventano più marcati con note di piccoli frutti rossi, Ribes, Lampone.
Gusto: Il vino ha una buona struttura tipica del vitigno di origine, (Montepulciano), spicca di piacevole freschezza e intensa mineralità.
VERDICCHIO DOC 2023 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di produzione: Vigneti nella zona originaria e più antica dei Castelli di Jesi
Uve: Verdicchio in purezza
Annata: 2023
Altimetria media: 100 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: Medio impasto tendente al sabbioso
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Densità di impianto: 5.000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80 q.li di uva circa
Resa per ceppo: 1,5 Kg di uva circa
Vendemmia: A mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.
Fermentazione: Il Verdicchio è ottenuto dalla spremitura soffice delle uve che vengono raccolte a mano quando sono leggermente surmature. Queste vengono sottoposte a pressatura soffice e il mosto viene raccolto in contenitori di refrigerazione e portato a 5°C per la decantazione statica. Successivamente trasferito in serbatoi d’acciaio, viene vinificato a temperatura controllata, per preservarne il corredo aromatico. Il vino ottenuto, matura in contenitori d’acciaio, sempre a temperatura controllata, sino al momento dell’imbottigliamento sterile.
Colore: Giallo paglierino lucente con riflessi verdolini.
Profumo: Intenso e complesso, floreale e piacevolmente fruttato, svela il suo carattere con note vegetali di erbe aromatiche.
Gusto: Equilibrato, persistente, pieno e sapido con tipico finale piacevolmente amarognolo.
FALERIO PECORINO DOC 2023 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di produzione: Uve selezionate nei vigneti di Ascoli Piceno
Uve: Pecorino in purezza Altimetria media: 200-300 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: Medio impasto tendente al sabbioso
Densità d'impianto: 5.000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80 q.li di uva circa
Resa per ceppo: 1,5 Kg di uva circa
Vendemmia: Raccolta a mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.
Fermentazione: La selezione delle uve, raccolte a metà settembre è molto scrupolosa; la pigiatura soffice è seguita da immediato abbassamento della temperatura per favorire la decantazione e l’eliminazione dei torbidi in sospensione. La fermentazione avviene sempre a temperature controllate (14-15°C) in vasche d’acciaio. Per tutto il tempo dell’affinamento in acciaio (fino a Febbraio circa), l’ormai vino rimane ad una temperatura di circa 10°C per mantenere intatto il patrimonio aromatico.
Colore: Giallo paglierino intenso e lucente.
Profumo: All’olfatto è piacevole, intenso, raffinato, con sentori di frutta esotica e di agrumi. Floreale di biancospino, fiori d’acacia e gelsomino, esprime anche sentori di erbe aromatiche. Bouquet complesso, elegante e armonico.
Sapore: In bocca prevale la freschezza che esalta le caratteristiche degli aromi varietali. Questo vino riesce ad unire un gusto acido, fresco e morbido al tempo stesso. Un’eleganza non comune che lo rende gradito anche ai palati più esigenti.
CENNI STORICI: La ragione per cui questo vitigno condivide il nome con il noto formaggio omonimo rimane incerta, ma può riferirsi ai movimenti stagionali dei pastori e dei loro greggi, che si spostavano nelle regioni dove si trova il vitigno Pecorino. Le sue origini sono Marchigiane. Dalla maturazione precoce, ma dalla bassa resa quantitativa, in tempi passati è stato abbandonato a favore di vitigni più prolifici. Il Pecorino preferisce siti collinari freschi ed elevati ed appartiene alla grande famiglia dei Trebbiani; quella delle Aminee.
Vigneti che si imbevono dei sapori più autentici del territorio marchigiano per restituirli colorati dai riflessi dei vini, in una cornice di colline che si allunga verso il mare. Un terreno argilloso e fertile su cui le viti, fitte di profumi e di storia, raccontano la tradizione picena attraverso vitigni autoctoni e internazionali. Con Velenosi la natura si versa in un calice e si trasforma in straordinari vini, fra cui spiccano il Rosso Ludi, il Pecorino e la Passerina Villa Angela. 
Stimata tra venerdì 9 agosto e venerdì 16 agosto.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi