Ventis - L'e-shopping parla italiano

Marchiopolo 3 bottiglie miste: Franciacorta Rosè - Ribolla Gialla 2015 - Pignola 2005

EUR 45,20 EUR 31,90

Vendita a tempo

Selezione Taglia

Tempi di spedizione:

Stimata tra lun. 16/12 e ven. 27/12.

Prodotto Brand Spedizione e Resi
3 bottiglie miste per assaggiare tre diversi vini della cantina Marchiopolo: 1 bottiglia da 0,75 Lt di Franciacorta Rosè - 1 bottiglia da 0,75 Lt di Collio Ribolla Gialla DOC 2015 - 1 bottiglia da 0,75 Lt di Pignola Terrazze Retiche di Sondrio IGT 2005

FRANCIACORTA ROSÈ DOCG - 1 bottiglia da 0,75 Lt
Dalla terra delle bollicine per antonomasia nasce questo brut rosé che sosta sui lieviti 24 mesi prima del degorgement. Ottenuto per il 55 % da uve Pinot nero e per il 45% da Chardonnay con la forza della bacca rossa e la finezza di quella bianca unite in un romantico connubio, per tutte le occasioni speciali. Dal colore rosato con riflessi ramati, con spuma esuberante e perlage fitto e persistente, al naso è fruttato, con sentori agrumati e di frutti rossi, con lieve accenno di affumicato. Al palato è giustamente morbido, fresco e sapido.
Uve: Chardonnay, Pinot Nero
Gradazione alcolica: 12,5% Vol.
Degorgement: Giugno 2014
Area di produzione: Vigneti collinari della Franciacorta
Superficie aziendale vitata: 8 ettari
Esposizione ed altimetria: dai 180 ai 250 mslm, ben esposti con andamento Nord-Sud. Clima temperato.
Tipologia dei terreni: terreni morenici di varia composizione, in parte calcarei, argillosi, alluvionali, con presenza di scheletro ciotoloso.
Sistema di allevamento: Guyot in controspalliera
Densità d'impianto: 5000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 90 q/ha
Periodo di raccolta: fine Agosto
Tecnica di vinificazione: Criomacerazione parziale, pressatura soffice, fermentazione termoregolata. Rifermentazione con metodo Classico in bottiglia.
Affinamento: in bottiglie accatastate per 24 mesi.

COLLIO RIBOLLA GIALLA D.O.C. 2015 - 1 bottiglia da 0,75 Lt
I vigneti sono situati a Oslavia (Gorizia) sulle colline rivolte verso la Slovenia, dove tutti gli abitanti del paese sono impegnati tra i filari. Le uve utilizzate: Ribolla Gialla 100%, vitigno autoctono friulano che meglio esprime il concetto di terroir. “La regina delle uve di Oslavia” è qui in una moderna versione di grande suadenza gusto-olfattiva e dalla disarmante immediatezza del suo frutto in purezza. Particolari sono le caratteristiche pedoclimatiche dove nasce, sviluppando una buona complessità e pulizia oltre ad una sapida mineralità esclusiva di queste colline che abbina forza e freschezza.
Uve: Ribolla Gialla
Gradazione alcolica: 12,5% Vol.
Vendemmia: 2015
Area di produzione: Collio Goriziano, Oslavia
Superficie aziendale vitata: 28 ettari
Esposizione ed altimetria: 180 mslm, ben esposti in collina.
Tipologia dei terreni: Marna eocenica "Ponca"
Sistema di allevamento: Guyot
Densità d'impianto: Seto d'impianto 90 x 220 cm pari a 5000 ceppi/ha circa
Resa per ettaro: 6 t/ha
Periodo di raccolta: Settembre
Tecnica di vinificazione: Pressatura soffice delle uve intere, parziale criomacerazione, fermentazione termocontrollata.
Affinamento: in recipienti di acciaio e quindi in bottiglia.

"PIGNOLA" TERRAZZE RETICHE DI SONDRIO I.G.T. 2005 - 1 bottiglia da 0,75 Lt
Importante vitigno complementare valtellinese, la Pignola trova inaspettata ricchezza e acceso carattere nella sua vinificazione in purezza. Viene spontaneo il confronto con altri vini della vallata o con quelli piemontesi, zona di probabile origine migratoria di questa straordinaria uva, ma forse è meglio concentrarsi su un racconto che il vino riesce a srotolare nel ricordo della terra di montagna, delle piccole erbe dai profumi intensi che crescono tra le rocce, di un concentrato di sole che solo la pietra riesce a catturare in quota.
Uve: Pignola Valtellinese
Gradazione alcolica: 13% Vol.
Zona di produzione: Vigneti terrazzati dislocati nella sottozona produttiva della Valgella
Superficie: 45 ettari
Esposizione e altimetria: dai 300 ai 500 mslm bene esposti a mezzogiorno. Clima caratterizzato da particolarità dovute a forti escursioni termiche
Tipologia dei terreni: tereno di origine alluvionale, con discreta presenza di scheletro, spesso riportato nelle terrazze del fondovalle e reso fertile da intense cure di lavorazione
Sistema di allevamento: Controspalliera a "mezza lira"
Densità impianto: 5000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80/90 q/ha
Periodo di raccolta: ottobre
Tecnica di Vinificazione: Termomacerazione prefermentativa, movimento di zavorra, fermentazione con controllo termico.
Affinamento: in botti di acciaio

L’azienda vinicola Marchiopolo di stagione in stagione cerca di identificare le aree viticole d’eccellenza in cui la tradizione valorizza i vitigni autoctoni. 

È così che, dopo aver individuato e selezionato i migliori viticoltori, le uve vengono vinificate in purezza, al fine di esaltare i sapori e i profumi del territorio.

Un progetto nato nel 2006 su iniziativa di Giovanni Marchiorello, ristoratore e ispettore della guida Michelin, da sempre in prima linea in tutte le sue attività.

Questi vini, risultato perfetto di un’armonia ineguagliabile tra ambiente, frutto, natura e uomo sono sinonimo di eccellenza assoluta e di qualità insuperabile.

Stimata tra lunedì 16 dicembre e venerdì 27 dicembre.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi