{global_infotop}

Tenuta l'Ariosa 3 bottiglie - Amè Moscato di Sardegna Doc 0,50 cl 2019

57.00 50.90
Selezione Taglia

Tempi di spedizione

stimata tra
01/12 - 10/12

Costi di Spedizione

Standard
4.90

Prodotto Brand Spedizione e Resi
Colore giallo dorato intenso. Al naso evidenti sensazioni morbide di albicocca appassita, fichi, miele, frutta candita e piccoli fiori bianchi. In bocca si percepisce la setosità e morbidezza tipiche del vitigno, arricchite da un spalla acida e minerale. Buon bilanciamento di zuccheri, acidità, alcool. Il finale è lungo, caldo, e ricorda gli agrumi canditi, cannella, frutta a polpa bianca.

Confezione: 3 bottiglie da 0,5 lt
Vitigni: Moscato bianco
Fermentazione: dopo una soffice pigiatura, il mosto illimpidito fermenta a bassa temperatura per alcune settimane in serbatoi di acciaio inox a 16-18°C per favorire l'estrazione della complessa carica aromatica dal vitigno.
Maturazione: 5 mesi di permanenza sui propri lieviti con ripetuti batonnage per rimettere in sospensione le fecce fini.
Gradazione alcolica: 14% Vol.
Temperatura di servizio: 10-12°C
Abbinamenti: É un vino dolce giovane, fresco, ottimo per accompagnare formaggi a pasta erborinata, leggermente piccanti, e dolci di pasta di mandorla e noci.



Le informazioni obbligatorie di cui al Reg. UE 1169/2011 sono contenute nella presente sezione e nell'allegato materiale fotografico. Le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti potrebbero variare per motivi da noi indipendenti, pertanto potrebbero esserci delle discrepanze tra le informazioni presenti sul sito e quelle presenti sui prodotti consegnati. Ti invitiamo a verificare sempre le informazioni riportate sul prodotto prima del suo consumo o utilizzo. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a contattare il Servizio Clienti ai riferimenti indicati nella sezione "Aiuto e Contatti".

Una terra dove i vigneti della Tenuta L’Ariosa sono immersi nell’incontaminato centro Sardegna, dove pietra e mare s’incontrano, ascoltando il dolce canto delle brezze che soffiano leggere sulla Sardegna. Solo cultivar autoctone, allevate a spalliera o alberello, di rara intensità e complessità, in un territorio unico in cui i vigneti coesistono da sempre con la macchia mediterranea, gli ulivi e gli alberi da frutto. Un percorso enologico ispirato dal desiderio di esplorare le grandi potenzialità della produzione di vini nobili per i quali vengono sapientemente utilizzate le migliori tecniche di coltivazione e di vinificazione. Basse rese per ettaro, vendemmia manuale, rigorosi controlli dei grappoli caratterizzano il lavoro in vigna cui fa seguito l’attenzione posta in cantina alle successive fasi di pigiatura, fermentazione ed affinamento durante le quali, per ciascuno vino, si seguono regole e tempi disciplinati da moderne tecnologie ed antica sapienza. È questo il racconto della nostra terra, è questa la storia della Tenuta L’Ariosa.

Stimata tra mercoledì 1 dicembre e venerdì 10 dicembre.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi