{global_infotop}

Barone Ritter de Zahony 3 bottiglie - Edda Cristina Bianco Aromatico 2020

Spedizione Gratis

40.50 39.90
Selezione Taglia

Tempi di spedizione

stimata tra
09/12 - 17/12

Costi di Spedizione *

Standard
4.90

* L’aggiunta di più prodotti nel carrello può comportare un aumento delle spese in base della somma dei pesi degli stessi.

Prodotto Brand Spedizione e Resi

Proveniente da un vitigno di origine della Moravia e Ungheria, in onore delle tradizioni di famiglia e degli antichi possedimenti Ungheresi. È un vino aromatico di color giallo cristallino, bouquet intenso di lime, albicocca e pesca con classici profumi di fiori bianchi di campo quali acacia, caprifoglio e rosa. In bocca ha un gusto intenso, pulito e persistente con ottima mineralità che sostiene la grande complessità aromatica.


Confezione: 3 bottiglie da 0,75 lt

Vitigni: Palava 100% (origine Moravia - Ungheria)

Denominazione: IGT Venezia Giulia

Vendemmia: manuale su cassette

Appezzamento: Il Bosco

Resa: 80ql / ettaro

Vinificazione: Pressatura pneumatica soffice del solo mosto fiore con decantazione statica a freddo per 24 ore. Prima fermentazione in acciaio a temperatura controllata e affinamento sulle fecce nobili per 8 mesi con frequenti bâtonnages. Ulteriore maturazione in bottiglia per 3 mesi.

Gradazione alcolica: 13% vol.

Temperatura di servizio: 10/12 °C

Da bersi: giovane ma ha potenziale per un ulteriore invecchiamento in bottiglia





Le informazioni obbligatorie di cui al Reg. UE 1169/2011 sono contenute nella presente sezione e nell'allegato materiale fotografico. Le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti potrebbero variare per motivi da noi indipendenti, pertanto potrebbero esserci delle discrepanze tra le informazioni presenti sul sito e quelle presenti sui prodotti consegnati. Ti invitiamo a verificare sempre le informazioni riportate sul prodotto prima del suo consumo o utilizzo. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a contattare il Servizio Clienti ai riferimenti indicati nella sezione "Aiuto e Contatti".

La Tenuta di Monastero di Aquileia prosegue la tradizione vitivinicola sul territorio, con la settima generazione della famiglia Ritter de Záhony. La vocazione imprenditoriale di Guido Federico Rossignoli – figlio di Claudio Rossignoli e Edda Cristina Ritter de Záhony che hanno trasmesso ai figli la passione e la dedizione per queste terre – permette ancora oggi la gestione diretta della tenuta, nel rispetto delle più antiche tradizioni familiari. Operando con passione e impegno, Guido Federico, affiancato dalla sorella Sabina, coltiva i valori che contraddistinguono da sempre la personalità della Casa. La prosperità di queste meravigliose terre fu già intuita dai Romani che qui fondarono la città di Aquileia nel 181 a.C. – oggi patrimonio UNESCO – e che per primi iniziarono la coltivazione delle viti seguendo la naturale predisposizione del luogo. Si narra che l’imperatrice Giulia Augusta, moglie di Ottaviano, apprezzasse a tal punto il vino di Aquileia da farselo mandare a Roma.

Stimata tra giovedì 9 dicembre e venerdì 17 dicembre.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi