{global_infotop}

Ghislain Payer Et Fille 1 bottiglia - Nature

39.50
Selezione Taglia

Tempi di spedizione

stimata tra
02/12 - 13/12

Costi di Spedizione

Standard
4.90

Prodotto Brand Spedizione e Resi

Un diamante allo stato grezzo per gli appassionati delle sensazioni pure. Selezione di 50% Meunier, 41% Chardonnay e 9% Pinot Noir dei migliori succhi d’uva della prima spremitura e cinque anni di invecchiamento sui lieviti. È l’assenza di dosaggio a valorizzare il terroir. Al naso note di lime e agrumi verdi. In bocca è croccante, fresco e salino. Autentico, genuina espressione di quello che la vigna o?re.

Confezione: 1 bottiglia da 0,75 lt
Vitigni: 50% Meunier, 41% Chardonnay e 9% Pinot Noir
Produzione: 500 bottiglie/anno.
Abbinamenti: Da gustare come aperitivo o con qualsiasi cosa iodata, ostriche, sushi...





Le informazioni obbligatorie di cui al Reg. UE 1169/2011 sono contenute nella presente sezione e nell'allegato materiale fotografico. Le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti potrebbero variare per motivi da noi indipendenti, pertanto potrebbero esserci delle discrepanze tra le informazioni presenti sul sito e quelle presenti sui prodotti consegnati. Ti invitiamo a verificare sempre le informazioni riportate sul prodotto prima del suo consumo o utilizzo. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a contattare il Servizio Clienti ai riferimenti indicati nella sezione "Aiuto e Contatti".

Viticoltori dal 1854 a Fleury-la-Rivière, piccolo comune situato tra Reims e Épernay nella Vallée-de-la-Marne. I Payer sono tra i ventiquattro fondatori della Cooperativa regionale dei vini della Champagne nel 1962. La piccola maison è condotta oggi dalla giovane Elise. Padre e figlia, lavorano nel pieno rispetto della natura, praticando una viticoltura ragionata e rivolgendo tutta la loro attenzione al suolo che alimenta la loro vigna. «Lo Champagne, a differenza degli altri vini, migliora nella cantina del viticoltore e non in quella del cliente. È l’invecchiamento sui lieviti che conferisce allo Champagne un equilibrio unico, tra potenza aromatica e freschezza.» Curiosità: il termine rivière, non è legato alla presenza di fiumi sul territorio ma al passato economico del villaggio durante il quale i viticoltori producevano vino rosso in botti che rotolavano, come un fiume, fino alla Marna e che da qui venivano trasportate per via fluviale fino ai consumatori parigini.

Stimata tra giovedì 2 dicembre e lunedì 13 dicembre.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi